Non hai articoli nel carrello.

Subtotale: 0,00 €

Theme Options

Background Color:
Background Image:

Indice

1) DEFINIZIONI 
2) OGGETTO DEL CONTRATTO 
3) MODALITÀ DI STIPULAZIONE DEL CONTRATTO.. 
4) CONCLUSIONE ED EFFICACIA DEL CONTRATTO.. 
5) MODALITA’ DI ACQUISTO 
6) MODALITA’ DI PAGAMENTO E RIMBORSO 
7) TEMPI E MODALITÀ DELLA CONSEGNA 
8) PREZZI 
9) DISPONIBILITÀ DEI PRODOTTI 
10) LIMITAZIONI DI RESPONSABILITÀ 
11) RESPONSABILITÀ DA DIFETTO, PROVA DEL DANNO E DANNI RISARCIBILI: GLI OBBLIGHI DEL VENDITORE 
12) GARANZIE E MODALITÀ DI ASSISTENZA 
13) OBBLIGHI DELL'ACQUIRENTE 
14) DIRITTO DI RECESSO 
15) CAUSE DI RISOLUZIONE 
16) TUTELA DELLA RISERVATEZZA E TRATTAMENTO DEI DATI DELL'ACQUIRENTE 
17) COMUNICAZIONI E RECLAMI 
18) COPYRIGHT E MARCHI 
19) MODIFICA 
20) LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

 

1)   DEFINIZIONI


Identificazione del soggetti nel contratto di acquisto e terze parti
1.1 Con l'espressione «Contratto di vendita, o Contratto», si intende ogni accordo di
compravendita relativo ai beni mobili materiali o servizi del Venditore, stipulato tra questi e l'Acquirente, ciò può esse perfezionato tramite un sistema di vendita a distanza costituito da strumenti telematici, organizzato dal Fornitore, o tramite qualsiasi supporto quali Fax, Telefono, E-mail, sito munito di accesso personalizzato e identificativo dell’acquirente.
1.2 Con l'espressione «Acquirente o Cliente» si intende il soggetto che compie l'acquisto, di cui alle presenti condizioni generali di vendita, e più specificamente potrà essere:
a. Consumatore: inteso quale persona fisica che compie l’acquisto per scopi non riferibili all'attività commerciale o professionale eventualmente svolta – per il Consumatore valgono tutte le tutele previste dal D. Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del Consumo), e le altre tutele previste dalle normative applicabili;
b. Professionista/Azienda: inteso quale persona fisica o giuridica che compie l’acquisto per la propria attività professionale o commerciale ma senza scopo di rivendita.
c. Rivenditore/Distributore: inteso quale persona fisica o giuridica che compie l’acquisto per rivendere il prodotto ad altre aziende o persone fisiche.
1.3 Con l’espressione «Fornitore» si intende il soggetto che fornisce il servizio di vendita di beni o servizi e che fornisce i servizi di informazione necessari per perfezionare la vendita
1.4 Con l’espressione «Venditore» o «Venditori» si intende il soggetto che pone in vendita i propri prodotti, unico responsabile per il contratto di vendita con l’Acquirente e la sua corretta esecuzione.
1.5 Con l’espressione «Ordine» si intende la proposta dell’Acquirente per l’acquisto dei beni, prodotti e servizi commercializzati e pubblicizzati

1.6 Il Fornitore del sevizio del sito di commercio elettronico ibatt.it e puntinapergiradischi.com è iBatt Srl. con sede in Caronno Pertusella (VA), Sede Legale: Via Vittorio Formentano 207 iscritta presso la Camera di commercio di Varese al n. VA-273787 del Registro delle imprese, codice fiscale e partita IVA n. 03102710963, indirizzo di sede operativa e amministrativa Viale Europa 1401 – 21042 Caronno Pertusella (VA), posta elettronica: info@ibatt.it

1.7 I beni oggetto delle presenti condizioni generali sono posti in vendita da iBatt Srl e da soggetti terzi di seguito indicati come «Venditori», anche diversi da iBatt Srl., i quali vendono prodotti sul sito ibatt.it e puntinapergiradischi.com.
iBatt Srl non è responsabile del controllo o della valutazione di operatori commerciali terzi né dei loro prodotti, né offre garanzie sulle loro proposte di vendita. iBatt Srl non può in alcun modo essere ritenuta responsabile per le azioni, i prodotti e i contenuti dei Venditori terzi. È dovere dell’Acquirente consultare le informative sulle privacy e le altre condizioni dei Venditori terzi con cui intendono effettuare operazioni di acquisto.
I prodotti acquistati tramite il sito saranno consegnati direttamente dai Venditori, anche tramite vettori terzi.

1.8 Tramite il sito, i Venditori terzi pongono in vendita i propri prodotti. Nelle pagine di dettaglio del prodotto che si intende acquistare e nel relativo modello d’Ordine sono indicati il nome e tutti i dettagli del Venditore terzo che venderà il prodotto. In qualità di fornitore del sito di commercio elettronico, iBatt Srl facilita le transazioni che intercorrono sul sito, ma non è parte del contratto di vendita dei beni venduti da questi venditori terzi. iBatt Srl. rimane pertanto estranea a tale contratto, che intercorre esclusivamente tra l'Acquirente e il Venditore terzo. iBatt Srl  non assume alcuna responsabilità relativamente al contratto di vendita e alla sua corretta esecuzione, e non opera in alcun modo come agente del Venditore. Il Venditore terzo è l'unico responsabile per la vendita dei prodotti e per la gestione delle controversie sui prodotti con l'Acquirente.

2) OGGETTO DEL CONTRATTO

2.1 Con il Contratto concluso tra Venditore e Acquirente, rispettivamente, il Venditore vende e l'Acquirente acquista a distanza tramite qualsiasi supporto telematico quali Fax, Telefono, E-mail, sito munito di accesso personalizzato e identificativo dell’acquirente.
2.2 I prodotti oggetto dell’acquisto sono illustrati all’interno dei siti web: ibatt.it e puntinapergiradischi.com

3) MODALITÀ DI STIPULAZIONE DEL CONTRATTO

3.1 Il Contratto tra il Venditore e l'Acquirente si stipula seguendo le procedure indicate nel punto uno del paragrafo precedente per l’invio dell’ordine di merce o servizi, e con successiva conferma di ricezione da parte del Venditore.

 

4) CONCLUSIONE ED EFFICACIA DEL CONTRATTO

4.1 Il contratto stipulato tra Venditore e Acquirente deve intendersi concluso con l'accettazione, anche solo parziale, dell'ordine da parte del Venditore. Tale accettazione si ritiene tacita, se non altrimenti comunicato con qualsiasi modalità all’ Acquirente. Effettuando un ordine nelle varie modalità previste, l’acquirente dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni a lui fornite durante la procedura d'acquisto, e di accettare integralmente le condizioni generali e di pagamento di seguito trascritte.
4.2. L’Acquirente è tenuto a stampare o salvare copia elettronica e comunque conservare le presenti condizioni generali di vendita, nel rispetto di quanto previsto dagli artt. 3 e 4 del Dlgs 185/1999 sulle vendite a distanza.
4.3. Per poter effettuare un acquisto on line sui siti ibatt.it o puntinapergiradischi.com, l’Acquirente dovrà preventivamente registrarsi sullo stesso sito compilando il modulo previsto nella pagina di registrazione; a seguito della registrazione, verrà abilitato all’acquisto dei prodotti o servizi offerti su entrambi i siti.
4.4 Il contratto di acquisto si conclude mediante l'esatta compilazione e l’invio dell’ordine; in caso di ordine on-line tramite i siti sopra citati, sempre previa visualizzazione di una pagina web di riepilogo dell’ordine, stampabile, nella quale sono riportati gli estremi dell'ordinante e dell'ordinazione, il prezzo del bene acquistato, le spese di spedizione e gli eventuali ulteriori oneri accessori, le modalità e i termini di pagamento, l'indirizzo ove il bene verrà consegnato e i tempi della consegna.
4.5 Nel momento in cui il Venditore riceve dall'Acquirente l'ordinazione, provvede all'invio di una e-mail di conferma oppure alla visualizzazione di una pagina web di conferma e riepilogo dell’ordine, stampabile, nella quale sono anche riportati i dati richiamati nel punto precedente.
4.6 Il contratto non si considera perfezionato ed efficace fra le parti in difetto di quanto indicato al punto precedente o in difetto dell’esatto pagamento da parte dell’Acquirente.
4.7 I Venditori si riservano la facoltà di rifiutare un ordine in caso di indisponibilità di un prodotto, e nel caso in cui non ricevano l’autorizzazione all’addebito del costo del prodotto all’Acquirente.
4.8 Viene escluso ogni diritto dell’Acquirente a un risarcimento danni o indennizzo, nonché qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti a persone e/o cose, provocati dalla mancata accettazione, anche parziale, di un ordine

 5) MODALITÀ DI ACQUISTO

  

5.1 l’Acquirente può acquistare solo i prodotti e servizi presenti nel catalogo elettronico di iBatt Srl suddiviso nei due siti ibatt.it e puntinapergiradischi.com, i prodotti o servizi devono esistere ed essere visionabili on-line al momento dell'inoltro dell'ordine, così come descritti nelle relative schede informative.
Resta inteso che l'immagine a corredo della scheda descrittiva di un prodotto può non essere perfettamente rappresentativa delle sue caratteristiche ma differire per colore, dimensioni, prodotti accessori presenti in figura. Tutte le informazioni di supporto all'acquisto sono da intendersi come semplice materiale informativo generico, non riferibile alle reali caratteristiche di un singolo prodotto. iBatt Srl comunque si impegna a rappresentare e descrivere il più accuratamente possibile i singoli prodotti e servizi.

5.2 La corretta ricezione dell'ordine è confermata dal Venditore mediante una risposta via e-mail, inviata all'indirizzo di posta elettronica comunicato dall’Acquirente. Tale messaggio di conferma riporterà Data e Ora di esecuzione dell'ordine e un 'Numero Ordine Cliente', da utilizzarsi in ogni ulteriore comunicazione con il Venditore. Il messaggio ripropone tutti i dati inseriti dall’Acquirente che si impegna a verificarne la correttezza e a comunicare tempestivamente eventuali correzioni, secondo le modalità descritte in questo documento.

5.3 Nel caso di mancata accettazione dell'ordine, iBatt Srl. garantisce tempestiva comunicazione all’Acquirente.

6) MODALITA’ DI PAGAMENTO E RIMBORSO

6.1 Carta di credito Nei casi di acquisto della merce con modalità di pagamento Carta di Credito, contestualmente alla conclusione della transazione online, l'istituto bancario di riferimento provvederà ad autorizzare il solo impegno dell'importo relativo all'acquisto effettuato.

6.1.a In caso di annullamento dell'ordine, sia da parte dell’Acquirente che nel caso di mancata accettazione dello stesso da parte di iBatt Srl, verrà richiesto contestualmente dal Venditore l'annullamento della transazione e lo svincolo dell'importo impegnato. I tempi di svincolo, per alcuni tipologie di carte, dipendono esclusivamente dal sistema bancario e possono arrivare fino alla loro naturale scadenza (24° giorno dalla data di autorizzazione). Una volta effettuato l'annullamento della transazione, in nessun caso iBatt Srl o il Venditore terzo possono essere ritenuti responsabili per eventuali danni, diretti o indiretti, provocati da ritardo nel mancato svincolo dell'importo impegnato da parte del sistema bancario.

6.1.b iBatt Srl si riserva la facoltà di addebitare la carta di credito del cliente al fine di evitare la scadenza dell'autorizzazione della transazione che avviene al 23° giorno.

6.1.c iBatt Srl si riserva la facoltà di richiedere al Cliente informazioni integrative (ad es. numero di telefono fisso) o l'invio di copia di documenti comprovanti la titolarità della Carta utilizzata. In mancanza della documentazione richiesta, si riserva la facoltà di non accettare l'ordine.

6.1.d In nessun momento della procedura di acquisto iBatt Srl è in grado di conoscere le informazioni relative alla carta di credito dell'acquirente, trasmesse tramite connessione protetta direttamente al sito dell'istituto bancario che gestisce la transazione. Nessun archivio informatico di proprietà di iBatt Srl o di Venditori terzi conserverà tali dati. In nessun caso iBatt Srl può quindi essere ritenuta responsabile per eventuale uso fraudolento e indebito di carte di credito da parte di terzi, all'atto del pagamento di prodotti acquisti.

6.1.e Le carte di credito accettate sono tutte quelle che si appoggiano ai circuiti segnalati sul sito.

 

6.2. Contrassegno Per importi superiori a 990,00 euro (totale fattura) non si accetta il pagamento tramite contrassegno. La comunicazione all’Acquirente di quale corriere sarà incaricato della consegna verrà effettuata con le modalità previste sul sito. Nulla di più di quanto indicato al momento dell'ordine sarà dovuto da parte dell’Acquirente.

Il saldo al corriere può avvenire attraverso:

-        Contrassegno con contanti: Effettua il pagamento al corriere al momento della consegna del prodotto acquistato. In seguito al DL  n. 201 del 6/12/2011 l'utilizzo di denaro contante non può avvenire per importi pari o superiori a 1'000,00 euro. Il corriere accetta solo somme esatte; non è prevista la restituzione del resto. 

-        Contrassegno con assegno bancario o circolare Effettua il pagamento al corriere al momento della consegna del prodotto acquistato. Il corriere accetta solo assegni bancari o circolari intestati a iBatt Srl, datati, firmati, non trasferibili e non girati.

 

6.3. Bonifico Bancario Anticipato/Giroconto Postale In caso di pagamento tramite Bonifico Bancario Anticipato, iBatt Srl si impegna a tenere appartato a prezzo bloccato il prodotto per alcuni giorni.

L'invio di quanto ordinato avverrà solo all'atto dell'effettivo accredito della somma dovuta sul c/c indicato da iBatt Srl. che dovrà avvenire entro 15 giorni lavorativi dalla data di richiesta di bonifico a fronte della disponibilità del prodotto o servizio ordinato.
Oltrepassate tali scadenze, l'ordine verrà ritenuto automaticamente annullato.

 

La causale del bonifico bancario dovrà riportare:

 · il numero di riferimento dell'ordine;

 · la data di effettuazione dell'ordine;

 · nome e cognome o ragione sociale dell’Acquirente.

 

 

Le coordinate bancarie verranno indicate solo nell’e-mail di conferma disponiblità del prodotto e richiesta di pagamento


6.4. Acquisti tramite PayPal Nei casi di acquisto della merce con modalità di pagamento PayPal, contestualmente alla conclusione della transazione online, PayPal provvederà ad addebitare immediatamente l'importo relativo all'acquisto effettuato.

6.4.a In caso di annullamento dell'ordine, sia da parte del Cliente che nel caso di mancata accettazione dello stesso da parte di iBatt Srl, contestualmente all'annullamento, l'importo relativo alla merce annullata verrà riaccreditato sul conto PayPal dell’acquirente. I tempi di riaccredito sullo strumento di pagamento prescelto all'interno del conto PayPal dipendono esclusivamente da PayPal e dal sistema bancario. Una volta effettuato il riaccredito dell'importo sul conto PayPal, in nessun caso iBatt Srl può essere ritenuta responsabile per eventuali danni, diretti o indiretti, provocati da ritardi nell'effettivo riaccredito dipendenti da PayPal o dal sistema bancario.

6.4.b iBatt S.r.l. si riserva la facoltà di richiedere al Cliente informazioni integrative (ad es. numero di telefono fisso) atte a determinare l'effettiva titolarità del conto PayPal. In mancanza della documentazione richiesta, si riserva la facoltà di non accettare l'ordine.

6.4.c In nessun momento della procedura di acquisto iBatt Srl o Venditori Terzi sono in grado di conoscere le informazioni relative alla carta di credito dell'acquirente o le informazioni finanziarie del conto PayPal. In nessun caso iBatt Srl o Venditori Terzi possono quindi essere ritenuti responsabili per eventuale uso fraudolento e indebito di carte di credito da parte di terzi, all'atto del pagamento di prodotti acquistati.

6.5 Altre forme di pagamento potranno essere concordate tra Venditore e Acquirente, tali forme saranno visibili al moneto della conferma ordine e sulla scheda del cliente

7) TEMPI E MODALITÀ DELLA CONSEGNA

7.1 iBatt Srl può accettare ordini solo con consegna in territorio italiano, ordini con consegna in altri paesi potranno essere gestiti previo accordo. In tal caso le spese di spedizione verranno calcolate e comunicate al cliente dopo l'ordine e la modalità di pagamento prevista sarà il bonifico bancario anticipato. L'annullamento dell'ordine è possibile fino al momento dell'evasione dell'ordine che avviene con l'emissione del documento di trasporto o fattura..

7.2 Per ogni ordine effettuato, iBatt Srl emette documentazione quale Documento Di Trasporto (DDT) o fattura del materiale spedito, inviandola tramite e-mail all'intestatario dell'ordine, ai sensi dell'art 14 D.P.R. 445/2000. Per l'emissione della fattura, fanno fede le informazioni fornite dall’Acquirente all'atto dell'ordine. Nessuna variazione in fattura sarà possibile, dopo l'emissione della stessa.

7.3. Le spese di consegna e/o eventuali spese accessorie sono a carico dall’Acquirente. Il pagamento della merce da parte dall’Acquirente avverrà utilizzando la modalità scelta all'atto dell'ordine. Nulla è dovuto in più dal Cliente rispetto al totale dell'ordine evidenziato al termine della procedura d'acquisto (escluso ordine con spedizione all’estero, vedi punto 7.1).

7.4 Le spese di spedizione sono calcolate in base al peso della merce e all’importo netto dei prodotti o servizi acquistati, in funzione del peso e costo si avranno varie disponibilità di trasporto con prezzi specificati nella casella trasporto dell’ordine

8) PREZZI

8.1 Tutti i prezzi di vendita dei prodotti esposti ed indicati all'interno dei siti ibatt.it e puntinapergiradischi.com, sono espressi in euro e costituiscono offerta ai sensi dell'art. 1336 c.c.
8.2 I prezzi di vendita, di cui al punto precedente, sono comprensivi di IVA e di ogni eventuale altra imposta nel caso in qui l’Acquirente sia un Consumatore; invece, nel caso in cui l’Acquirente sia un Professionista/Azienda/Rivenditore/Distributore, i prezzi di vendita sono esposti senza IVA. 
I costi di spedizione e gli eventuali oneri accessori se presenti, pur non ricompresi nel prezzo di acquisto, saranno indicati e calcolati nella procedura di acquisto prima dell’inoltro dell’ordine da parte dell’Acquirente ed altresì contenuti nella pagina web di riepilogo dell’ordine effettuato, o nell’e-mail di conferma
8.3 I prezzi indicati in corrispondenza di ciascuno dei beni offerti al pubblico hanno validità al momento della conferma dell’ordine.
8.4 Spese di consegna su appuntamento: Per questa tipologia di consegna viene applicato al costo di consegna con corriere espresso un contributo supplementare di 2,50 € + IVA, questo supplemento sarà inserito come costo accessorio dell’ordine dopo l’invio dell’ordine da parte dell’Acquirente. Il servizio prevede che l’Acquirente venga contattato telefonicamente dal corriere per fissare la data di consegna e la fascia oraria (mattina o pomeriggio).

8.5 Nessuna responsabilità può essere imputata al Venditore. in caso di ritardo nell'evasione dell'ordine o nella consegna di quanto ordinato.

8.6. La consegna di quanto ordinato si intende al piano strada salvo diversa comunicazione del nostro servizio clienti Al momento della consegna della merce da parte del corriere, il Cliente è tenuto a controllare:

 che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nel documenti di consegna (Fattura o DDT)

 che l'imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura (nastro adesivo o reggette metalliche)

Eventuali danni all'imballo e/o al prodotto o la mancata corrispondenza del numero dei colli o delle indicazioni, devono essere immediatamente contestati, apponendo RISERVA DI CONTROLLO SCRITTA (SPECIFICANDO IL MOTIVO DELLA RISERVA, es. "imballo bucato", "imballo schiacciato", ecc.) sulla prova di consegna del corriere. Una volta firmato il documento del corriere, l’Acquirente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori di quanto consegnato.

Eventuali problemi inerenti l'integrità fisica, la corrispondenza o la completezza dei prodotti ricevuti devono essere segnalati entro 5 giorni dalla avvenuta consegna via fax o e-mail possibilmente pre annunciati da una telefonata

8.7. Nel caso di mancato ritiro entro 5 giorni lavorativi del materiale presente in giacenza presso i magazzini del corriere a causa di reiterata impossibilità di consegna al recapito indicato dal Cliente all'atto dell'ordine, quanto ordinato verrà fatto rientrare presso i magazzini di provenienza e richiesto all’Acquirente di accollarsi le spese di giacenza.

8.8. Una volta firmato il documento del corriere, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori di quanto consegnato. IC Intracom si riserva in ogni caso di richiedere ulteriore documentazione al cliente per comprovare l'effettivo danneggiamento 

 

 

9) DISPONIBILITÀ DEI PRODOTTI

9.1 Il Fornitore assicura, tramite il sistema telematico utilizzato per l'elaborazione ed evasione degli ordini, il suo impegno per un evasione senza ritardo. A tale scopo verrà espressa la disponibilità effettiva dei prodotti desiderati.
9.2 Qualora un ordine dovesse superare la quantità esistente nel magazzino, il sistema non permetterà di procedere con la conclusione dello stesso ordine ed il relativo pagamento immediato.
9.3 La disponibilità dei prodotti viene aggiornata molte volte nell’arco di una giornata, tuttavia ci sono dei lassi di tempo in qui questa non sarà reale a causa di continui carichi o scarichi di prodotti. In caso di discrepanza tra il disponibile e l’ordinato verrete al più presto contattati
9.4 Si possono ordinare anche prodotti momentaneamente non disponibili o fornibili solo su prenotazione, verranno comunicati i tempi presunti di attesa e a merce pronta il Venditore ne darà comunicazione all’Acquirente per attivare la procedura di pagamento o la spedizione del bene
9.5 Alcuni prodotti saranno disponibili solo su prenotazione dell’Acquirente, in questi casi non è possibile richiedere un reso per merce invenduta o per errato acquisto

 

10) LIMITAZIONI DI RESPONSABILITÀ

10.1 Il Fornitore e i Venditori non assumono alcuna responsabilità per disservizi imputabili a causa di forza maggiore, nel caso non riesca a dare esecuzione all’ordine nei tempi previsti dal contratto.
10.2 Il Fornitore e i Venditori non potranno ritenersi responsabili verso l’Acquirente, salvo il caso di dolo o colpa grave, per disservizi o malfunzionamenti connessi all’utilizzo della rete internet al di fuori del controllo proprio o di suoi sub-fornitori.
10.3 Il Fornitore e i Venditori non saranno inoltre responsabile in merito a danni, perdite e costi subiti dall’Acquirente a seguito della mancata esecuzione del contratto per cause a loro non imputabili, avendo l'Acquirente diritto soltanto alla restituzione integrale del prezzo corrisposto e degli eventuali oneri accessori sostenuti.
10.4 Il Fornitore e i Venditori non assumono alcuna responsabilità per l'eventuale uso fraudolento ed illecito che possa essere fatto da parte di terzi, delle carte di credito, assegni ed altri mezzi di pagamento, all'atto del pagamento dei prodotti acquistati, qualora dimostrino di aver adottato tutte le cautele possibili in base alla miglior scienza ed esperienza del momento ed in base alla ordinaria diligenza.
10.5 In nessun caso l’Acquirente potrà essere ritenuto responsabile per ritardi o disguidi nel pagamento qualora dimostri di aver eseguito il pagamento stesso nei tempi e modi indicati dal Venditore.

 

11) RESPONSABILITÀ DA DIFETTO, PROVA DEL DANNO E DANNI RISARCIBILI:

GLI OBBLIGHI DEL VENDITORE

11.1 Ai sensi degli artt. 114 e ss. del Codice del consumo, ove applicabile, il Venditore è responsabile del danno cagionato da difetti del bene venduto qualora ometta di comunicare al danneggiato, entro il termine di tre mesi dalla richiesta, l'identità e il domicilio del produttore o della persona che gli ha fornito il bene.
11.2. La suddetta richiesta, da parte del danneggiato, deve essere fatta per iscritto e deve indicare il prodotto che ha cagionato il danno, il luogo e la data dell'acquisto; deve inoltre contenere il numero di documento che ne attesti l’acquisto
11.3 Il Venditore non potrà essere ritenuto responsabile delle conseguenze derivate da un prodotto difettoso se il difetto è dovuto alla conformità del prodotto, a una norma giuridica imperativa o a un provvedimento vincolante, ovvero se lo stato delle conoscenze scientifiche e tecniche, al momento in cui il produttore ha messo in circolazione il prodotto, non permetteva ancora di considerare il prodotto come difettoso.
11.4 Nessun risarcimento sarà dovuto qualora il danneggiato sia stato consapevole del difetto del prodotto e del pericolo che ne derivava e nondimeno vi si sia volontariamente esposto.
11.5 In ogni caso il danneggiato dovrà provare il difetto, il danno, e la connessione causale tra difetto e danno.
11.6 Il danneggiato potrà chiedere il risarcimento dei danni cagionati, ovvero dalla distruzione o dal deterioramento di una cosa diversa dal prodotto difettoso, purché di tipo normalmente destinato all’uso o consumo privato e così principalmente utilizzata dal danneggiato.
11.7 Il danno a cose di cui all’art. 123 del Codice del consumo sarà, risarcibile solo dopo una perizia e una verifica da parte di un nostro esperto o da un perito non di parte riconosciuto come tale sia dall’Acquirente sia dal Venditore, verrà verificata la dinamicità dell’accaduto e calcolato il valore del risarcimento

12) GARANZIE E MODALITÀ DI ASSISTENZA

12.1 Il Venditore risponde per ogni eventuale difetto di conformità che si manifesti entro il termine di due anni dalla consegna del bene in conformità al DL 206 del 06/09/05, nel caso in cui l’Acquirente sia un Consumatore, mentre nel caso in cui l’Acquirente sia un Professionista si applicano le previsioni di cui all’art. 1490 c.c. e seguenti. 
12.2 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita e del Contratto che verrà concluso, si presume che i prodotti acquistati siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono le seguenti circostanze: a) sono idonei all’uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo; b) sono conformi alla descrizione fatta dal Venditore e possiedono le qualità del bene che il Venditore ha presentato all’Acquirente come campione o modello; c) presentano la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che l’Acquirente può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal Venditore; d) sono altresì idonei all’uso particolare voluto dall’Acquirente e che sia stato da questi portato a conoscenza del Venditore al momento della conclusione del contratto e che il Venditore abbia accettato anche per fatti concludenti.
12.3 L'Acquirente decade da ogni diritto qualora non denunci al venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui il difetto è stato scoperto. La denuncia non è necessaria se il Venditore ha riconosciuto l’esistenza del difetto o lo ha occultato.
12.4 In ogni caso, salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entro sei mesi dalla consegna del bene esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del bene o con la natura del difetto di conformità.
12.5 In caso di difetto di conformità, l'Acquirente potrà chiedere, alternativamente e senza spese, alle condizioni di seguito indicate, la riparazione o la sostituzione del bene acquistato, una riduzione del prezzo di acquisto o la risoluzione del Contratto, a meno che la richiesta non risulti oggettivamente impossibile da soddisfare ovvero risulti per il Venditore eccessivamente onerosa ai sensi dell'art. 130, comma 4, del Codice del Consumo.
12.6 La richiesta dovrà essere fatta pervenire al Venditore in forma scritta, a mezzo e-mail all’indirizzo info@ibatt.it, il quale indicherà la propria disponibilità a dar corso alla richiesta, ovvero le ragioni che gli impediscono di farlo, entro sette giorni lavorativi dal ricevimento. Nella stessa comunicazione, ove il Venditore abbia accettato la richiesta dell'Acquirente, dovrà indicare le modalità di spedizione o restituzione del bene nonché il termine previsto per la restituzione o la sostituzione del bene difettoso.
12.7 Qualora la riparazione e la sostituzione siano impossibili o eccessivamente onerose, o il Venditore non abbia provveduto alla riparazione o alla sostituzione del bene entro il termine di cui al punto precedente o, infine, la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata abbiano arrecato notevoli inconvenienti all'Acquirente, questi potrà chiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto. L'Acquirente dovrà in tal caso far pervenire la propria richiesta al Venditore, il quale indicherà la propria disponibilità a dar corso alla stessa, ovvero le ragioni che gli impediscono di farlo, entro sette giorni lavorativi dal ricevimento.
12.8 Nella stessa comunicazione, ove il Venditore abbia accettato la richiesta dell'Acquirente, dovrà indicare la riduzione del prezzo proposta ovvero le modalità di restituzione del bene difettoso. Sarà in tali casi onere dell'Acquirente indicare le modalità per il riaccredito delle somme precedentemente pagate al Venditore. 
 

13) OBBLIGHI DELL'ACQUIRENTE

13.1 L’Acquirente si impegna a pagare il prezzo del bene acquistato nei tempi e modi indicati dal Venditore all’atto dell’invio dell’ordine.
13.2 L'Acquirente si impegna, una volta conclusa la procedura d'acquisto, a provvedere alla stampa ed alla conservazione delle presenti condizioni generali di vendita e dell’ordine inviato che formano il Contratto.
13.3 Le informazioni contenute nel Contratto vengono visionate ed accettate dall'Acquirente, che ne dà atto con la conferma di acquisto.

 

14) DIRITTO DI RECESSO

14.1 L'Acquirente ha in ogni caso il diritto di recedere dal contratto stipulato, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 (quattordici) giorni, decorrente dal giorno del ricevimento del bene acquistato. 
14.2 Nel caso in cui il Venditore non abbia soddisfatto gli obblighi di informazione su esistenza, modalità e tempi di restituzione o di ritiro del bene in caso di esercizio del diritto di recesso di cui all’art. 52 del Codice del Consumo così come modificato dal D. Lgs. 21/2014, il termine per l’esercizio del diritto di recesso è di 12 (dodici) mesi a decorre dal giorno del ricevimento dei beni da parte del Consumatore.
14.3 Nel caso l'Acquirente decida di avvalersi del diritto di recesso, deve darne comunicazione al venditore a mezzo di raccomandata A.R. all’indirizzo del Venditore, o tramite posta elettronica all’e-mail info@ibatt.it. Ai fini dell'esercizio del diritto di recesso l'invio della comunicazione potrà validamente essere sostituito dalla restituzione del bene acquistato, purché nei medesimi termini. Farà fede fra le parti la data di consegna all'ufficio postale o allo spedizioniere. 
14.4 La riconsegna del bene dovrà comunque avvenire al più tardi entro 14 (quattordici) giorni dalla data in cui il Consumatore ha comunicato al Venditore la sua decisione di recedere dal Contratto ai sensi dell’art. 57 del codice di consumo. In ogni caso, per aversi diritto al rimborso pieno del prezzo del bene acquistato e pagato, escluse le spese di spedizione, il bene dovrà essere restituito integro anche nel suo imballo di origine e, comunque, in normale stato di conservazione, completo e intatto, ovvero, in perfetto stato consono alla rivendita. 
14.5 L'Acquirente non può esercitare tale diritto di recesso per i contratti di acquisto di prodotti audiovisivi o di software informatici sigillati, che sono stati dal medesimo aperti, nonché beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente, di fornitura di giornali, periodici e riviste, nonché beni il cui prezzo è legato a fluttuazioni dei tassi del mercato finanziario che il professionista non è in grado di controllare e in ogni altro caso previsto dall'art. 55 del Codice del Consumo.
14.6 Le sole spese dovute dal consumatore per l’esercizio del diritto di recesso a norma del presente articolo sono le spese dirette di restituzione del bene al Venditore, salvo che il Venditore non accetti di accollarsele. 
14.7 Il Venditore provvederà gratuitamente al rimborso dell'importo versato dall'Acquirente così come indicato al punto 13.4, entro il termine di 14 (quattordici) giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso, previa verifica delle condizioni del bene restituito. 
14.8 Con la ricezione della comunicazione con la quale l’Acquirente comunica l’esercizio del diritto di recesso, le parti del presente contratto sono sciolte dai reciproci obblighi, fatto salvo quanto previsto ai precedenti punti del presente articolo.

 

15) CAUSE DI RISOLUZIONE

15.1 Le obbligazioni di cui al punto 13.1, assunte dall'Acquirente, nonché la garanzia del buon fine del pagamento che l'Acquirente effettua con i mezzi di cui all'art. 5.1, ed altresì l'esatto adempimento degli obblighi assunti dal Venditore al punto 6, hanno carattere essenziale, cosicché per patto espresso, l'inadempimento di una soltanto di dette obbligazioni, ove non determinata da caso fortuito o forza maggiore, comporterà la risoluzione di diritto del contratto ex art.1456 c.c., senza necessità di pronuncia giudiziale.

 

16) TUTELA DELLA RISERVATEZZA E TRATTAMENTO DEI DATI DELL'ACQUIRENTE

16.1 Il Fornitore e i Venditori tutelano la privacy dei propri utenti e garantiscono che il trattamento dei dati è conforme a quanto previsto dalla normativa sulla privacy di cui al D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196. 
Per ulteriori informazioni consultare la sezione privacy del sito e le sue politiche su Cookies e Pubblicità Internet.

 

17) COMUNICAZIONI E RECLAMI

17.1 Le comunicazioni scritte dirette al Venditore e gli eventuali reclami saranno ritenute valide unicamente ove inviate tramite e-mail al seguente indirizzo: info@ibatt.it
L'Acquirente indica nel modulo di registrazione la propria residenza o domicilio, il numero telefonico o l'indirizzo di posta elettronica al quale desidera siano inviate le comunicazioni del Venditore.

 

18) COPYRIGHT E MARCHI

18.1 È vietato l’uso dei marchi o loghi di proprietà di iBatt Srl, così come l’uso di loghi e altri segni distintivi presenti sul sito, da parte di terzi non autorizzati. 
18.2 Gli altri marchi e segni distintivi non di proprietà di iBatt Srl appartengono ai rispettivi proprietari.

 

19) MODIFICA

19.1 iBatt Srl si riserva la facoltà di modificare, in qualsiasi momento, le presenti Condizioni Generali dandone preavviso sul sito. L’Acquirente prende atto e accetta che eventuali modifiche alle presenti Condizioni Generali si applicheranno agli ordini inviati dagli Acquirenti dopo la data di comunicazione di modifica delle Condizioni Generali.
La gestione di molti prodotti necessita l’interfacciarsi con più realtà e partner commerciali, questi a seconda delle condizioni di mercato potrebbero improvvisamente cambiare prezzi, prodotti o condizioni di vendita. Le variazioni incidono bruscamente e senza nessun preavviso sui prodotti commercializzati dai Venditori, in caso di alterazioni delle condizioni di vendita in seguito ad un ordine l’Acquirente verrà informato e potrà accettare le nuove condizioni o recedere dal contratto

 

20) LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

20.1 Le presenti Condizioni Generali di Vendita e i singoli contratti da esse disciplinati sono esclusivamente regolati dalla Legge Italiana vigente.

20.2 Per ogni eventuale controversia che dovesse insorgere tra iBatt Srl o i Venditori e il Consumatore in relazione alle condizioni generali di vendita e/o ai singoli contratti, il Foro competente è quello del luogo di residenza o di domicilio elettivo del consumatore, inderogabile ai sensi del’art. 33, 2° comma, lettera u) del D.lgs. n. 206/2005.

20.3 Per ogni eventuale controversia che dovesse insorgere tra iBatt Srl o i Venditori e il Professionista/Azienda/Rivenditore/Distributore in relazione alle condizioni generali di vendita e/o ai singoli contratti, sarà competente il Foro di Milano.